Maligni


Esistono una quantita ingente di esseri sovrannaturali malvagi e perversi che tramano per i loro loschi fini allungando la loro ombra sull’Odeo. Che la loro natura sia quella di antiche divinità blasfeme alle quali è rimasto solo un briciolo di potere divino, spiriti nefasti e perversi o potenti entità sovrannaturali di altra natura, i mortali tendono ad additare queste creature come maligni. Questi esseri, per quanto diversi tra loro, hanno un elemento che li accomuna tutti: nessuno di essi fa parte dell’ordine naturale del mondo.
Fortunatamente per i mortali dell’Odeo, i maligni, a differenza delle altre potenze ultraterrene, hanno un potere limitato e possono essere affrontati in molti modi: esiliati dalla realtà, siggillati in specifici luoghi, e persino distrutti in maniera definitiva. Alcune chiese e molti culti animistici posseggono sacerdoti specializzati nella caccia e nella distruzione dei maligni che affligono il popolo da cui provengono.
Genericamente, le brame di un maligno lo portano ad architettare piani che gli permettano, prima o poi, di divenire uno spirito, un dio, o persino un principio.

NATURA DEI MALIGNI
I sapienti dell’Odeo suddividono i maligni conosciuti in differenti specie, ognuna delle quali sembra avere una natura e dei fini ben precisi. Queste differenti manifestazioni del male si palesano su mundi lontanissimi tra loro, e con peculiarità sempre nuove, per questo gli studi dei saggi in questo ambito sono ancora lacunosi e pieni di falle.
Nel presente esistono documentazioni che permettono di identificare in maniera abbastanza precisa quattro specie di maligni presenti nell’Odeo.

DEMONI
205 figli di Ur
Draco Naga

DIAVOLI
Barshak Antichi

SPIRITI NEFASTI
...

DEI OSCURI
...
NOREL, il dio alieno
SOLAR, il sole vendicativo
THAN, il serpente demoniaco X
TIDIR, la grande bestia X
VESHN, il signore del male
ZANKRA, la mano del caos X

Maligni

Nomadion Legends Nomadion